TI CHEDIAMO, PER FAVORE, DI AIUTARCI

Un saluto a te che ci stai leggendo. Anche se è un po' imbarazzante chiederlo, abbiamo urgentemente bisogno del tuo aiuto!
La pandemia ha messo seriamente in discussione il cammino di Mamme a Scuola.
Donando anche solo 5€, il prezzo dei caffè che potresti prendere oggi, contribuisci a finanziare 10 corsi,
affidati a un team di insegnanti ed educatrici competenti e certificate, aiutate da volontarie.
GRAZIE DI CUORE!

Milano si racconta…

Milano si racconta. Sabato mattina, nella sala Alessi di Palazzo Marino, Milano si racconta attraverso gli occhi di Eisha, di Hayat, di Liju e di tutte le altre allieve di “Mamme a scuola”, onlus attiva sul territorio da oltre un decennio, che quest’anno ha deciso di dedicare a Milano un progetto di narrazione all’interno dei suoi corsi di italiano per donne straniere.

Milano si racconta con immagini della città fotografate e lette da tante voci con accento straniero. Milano si racconta e si scopre “Bella come una donna bionda e una strada lunga”, “forte e ricca” ma anche “difficile e dura”. Parole che nella loro tenacia, nelle loro contraddizioni e difficoltà parlano anche di noi.

Lo sa bene l’associazione “Mamme a scuola” che opera con insegnanti ed educatrici volontarie all’interno di tre scuole primarie di Milano (l’Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni di via Mac Mahon, l’Istituto Comprensivo “L. Cadorna” di via Dolci 5 e l’Istituto Comprensivo Maffucci di Via Bodio 22) ed è attiva, oltre che nell’insegnamento della lingua italiana alle mamme, nei corsi di lingua madre ai ragazzi immigrati di seconda generazione e in diversi progetti di con-cittadinanza e di coesione sociale.

Milano si racconta anche attraverso il laboratorio di cucina aperto nel quartiere per “incontrarsi” e progettare lavoro per donne straniere e italiane insieme; attraverso le mattine in bicicletta per combattere gli stereotipi di genere; attraverso il corso di computer tenuto dagli studenti dei licei milanesi che imparano a confrontarsi con i bisogni degli altri; ma anche attraverso i corsi di lingua madre per i ragazzi perché l’identità si fonda sulla riflessione serena su chi ero e chi sono.

La Milano che sabato 28 maggio si racconta a Palazzo Marino attraverso gli occhi delle donne immigrate racconta come i Milanesi, vecchi e nuovi, si incontrano, si conoscono e si frequentano per diventare materia del quotidiano.

28 maggio 2016, Palazzo Marino, Sala Alessi, ore 9.30

Per informazioni: 
www.mammeascuola.it
mammeascuola@gmail.com

 

I progetti dell’anno scolastico 2020-2021 sono sostenuti da: